Come cuocere il pesce al forno

Il pesce è uno dei cibi più prelibati che la natura ci offre e in moltissimi non si lasciano scappare nessuna occasione per portarlo in tavola! Pensiero comune è però che sia un cibo difficile da preparare: ecco quindi che il forno ci viene in aiuto.

 

Cuocere il pesce al forno è semplice e veloce, ma soprattutto è un metodo di cottura che permette di preservare ancora di più il gusto e i sapori di qualsiasi delizioso frutto del mare.

Inutile dirvi che se utilizzate il forno, importantissimi sono i tempi di cottura, che possono variare anche a seconda del forno utilizzato o del tipo di pesce scelto. In linea di massima, per cuocere a puntino il vostro piatto ci vorranno 30/40 minuti.

 

Ecco 5 accorgimenti che vi permetteranno di cuocere il pesce al forno in modo perfetto:

 

  1. Per prima cosa ricordatevi di preriscaldare il forno ad una temperatura più alta di quella indicata nella vostra ricetta. Diminuite la temperatura solamente dopo i primi 5 minuti di cottura.
  2. Per facilitare la cottura, con un coltello ben affilato, praticate delle incisioni sui fianchi del pesce.
  3. Vi consigliamo di cucinare pesci che mediamente pesano dai 500gr a 1kg, quindi non quelli di piccola taglia, poiché una volta puliti il volume diminuirebbe notevolmente. È consigliato cuocere i pesci di taglia grande - quelli che superano i 2kg, come il pesce spada o le cernie - a tranci di almeno 2 cm di spessore.
  4. Un accorgimento importante è utilizzare dello spago o degli stuzzicadenti per tenere saldi i tranci e non lasciare che si sfaldino durante la cottura.
  5. Per ultimo, la pirofila che conterrà il vostro pesce dovrà essere ben unta con olio o burro, a seconda del sapore che vorrete ottenere. Fate attenzione ai pesci più grassi, perché richiederanno una dose minore di olio o burro.

 

Se dopo aver letto i nostri consigli pensate ancora che il processo di cottura del pesce sia troppo complicato per voi, vi proponiamo allora un metodo che vi farà cambiare idea in un attimo: la cottura al forno in crosta di sale!

Basterà rivestire la leccarda con sale grosso, posizionarvi sopra il pesce che più vi piace e coprire nuovamente con il sale, quindi mettere in forno ed attendere il tempo della cottura. Il gioco è fatto!

 

Altrettanto semplice è la cottura del pesce al cartoccio: sarà sufficiente posizionare il pesce su un foglio di carta da forno o alluminio, aggiungere olio, pomodorini, patate ed olive e lasciare cuocere a cartoccio chiuso.

 

Anche in questo caso, come spesso accade in cucina, l’unico limite è la vostra fantasia. Scoprirete che preparare il pesce al forno è più facile di quanto si possa pensare!