Detox: i consigli per rimettersi in forma

Con l’arrivo del bel tempo si risveglia anche la voglia di rimettersi in forma prima dell’estate.

 

Con il termine “detox” non si definisce una vera e propria dieta ma un regime alimentare utile per la disintossicazione dell’organismo, ovvero un insieme di regole e consigli efficaci per mantenersi in forma e purificarsi.

 

Un periodo di detox, se ben calibrato e bilanciato, non avrà alcun effetto negativo sul nostro organismo, anzi, porterà una serie di ottimi benefici. Per chi finora non è stato molto attento alla linea, ecco qualche consiglio per riequilibrare il proprio organismo e disintossicarsi in modo sano e veloce.

 

La dieta detox aiuta innanzitutto a migliorare il proprio metabolismo, la digestione e anche a perdere qualche linea sulla bilancia. Solitamente viene seguita per una settimana ma, per una dieta equilibrata, ricordatevi di rivolgervi sempre ad un professionista del settore.

 

Come funziona?

Al mattino, prima di fare colazione, è consigliabile bere un bicchiere di acqua calda con del succo di limone per mettere in moto il metabolismo. Durante l’arco della giornata è necessario bere molto, all’incirca 2 litri d’acqua. Se preferite dare un twist di gusto alle vostre giornate, potete anche optare per dei centrifugati di frutta o verdura, del tè verde o tisane a base di finocchio o zenzero.

 

Sarebbe poi necessario eliminare sale e zucchero e ridurre al minimo la caffeina, quindi caffè e bevande gassate. L’olio invece, assolutamente di oliva extra vergine, può essere utilizzato fino ad un massimo di due cucchiai al giorno. Al posto dei vari condimenti, si possono impiegare come validi sostituti le spezie o il succo di limone e arancia per insaporire i piatti.

 

Assolutamente bandite le fritture e piatti grassi!

Per le vostre pietanze affidatevi alle cotture al vapore o alla griglia, più leggere e super consigliate poiché permettono ai cibi di non cedere nulla dei loro nutrienti interni e di non perdere né sali minerali né vitamine utili.

Alcuni nutrizionisti consigliano anche di evitare cibi acidificanti, come quelli di originale animale, i cibi scatola, i dolci e gli alcolici. Suggeriscono invece di dare ampio spazio alle proteine di origine vegetale e quindi ai legumi e ai cerali non raffinati come farro, orzo e quinoa, alle spezie, alle erbe aromatiche e alla frutta a guscio, ricca di calcio, magnesio e fibre. Lasciatevi conquistare da frutta e verdura a volontà!

 

A chi è adatta?

Questa dieta depurativa è utile davvero per tutti e andrebbe seguita almeno una volta all’anno. In particolare da chi vuole liberarsi di tossine e radicali liberi legati all’inquinamento, sigarette, stress e grassi insaturi e da coloro che vogliono diminuire la ritenzione idrica.

È invece sconsigliata a coloro che soffrono di diabete e anemia e alle donne incinte e che allattano.

 

Quali sono i vantaggi?

Durante il periodo nel quale la dieta detox viene svolta, il sistema digestivo si mette a risposo. In questo modo il corpo trae l’energia necessaria dai depositi che non avrebbe utilizzato, smuovendo così accumuli di grasso contenenti tossine che a loro volta saranno eliminati. Alla fine di questo periodo si potrebbe notare anche un calo di peso, ricordiamo però che solitamente questo calo non si riferisce a una diminuzione di grasso, bensì di liquidi.

Chi l’ha provata afferma che aiuti a migliorare in maniera sostanziale anche le proprie prestazioni, permettendo di essere più lucidi ed attivi durante la giornata e aumentando la produttività. In più dona un aspetto luminoso anche a pelle e capelli, un aspetto da non sottovalutare!

 

Tutto ciò sarà potenziato se a questa alimentazione verrà abbinata una corretta attività fisica: basterà camminare velocemente o correre per circa 40 minuti al giorno,  oppure applicarsi per lo stesso tempo con il nuoto o l’acquagym.

 

Se vi sentite appesantiti e volete tornare in forma il prima possibile non vi resta che provare il metodo detox!