Drink funzionali: bere sano corporae sano

Si sa, bere almeno due litri di acqua al giorno è davvero importante per la salute e il corretto funzionamento del nostro organismo. Ormai l’estate è alle porte e idratarsi ingerendo la giusta quantità di vitamine e sali minerali dovrebbe essere una prerogativa quotidiana da non sottovalutare. Però per molti bere molto e spesso non risulta una pratica molto apprezzata nel corso della giornata.

Per rispondere a queste pigrizie o disattenzioni, la scienza erboristica ha cercato un modo per rendere un po’ meno noioso e insapore l’introduzione di liquidi nel corpo, immettendo nel mercato una serie di drink così detti “funzionali”.

Se anche voi siete alla ricerca di nuovi gusti e sapori naturali, sorseggiare un buon drink funzionale potrebbe proprio essere la soluzione che fa per voi!

 

In cosa consistono i drink funzionali?

Nate in ambito sportivo per migliorare le prestazioni degli atleti, queste bevande sono drink al naturale, senza alcool, a base di infusi e tisane dalle proprietà terapeutiche grazie alle piante officinali in esse presenti. Queste ultime rappresentano gli ingredienti principali per long drink dissetanti, purificanti, drenanti, rivitalizzanti o dimagranti, ideali da consumare sia in ufficio che a casa durante la giornata.

 

Quali sono gli ingredienti più adatti ad un drink funzionale?

Sicuramente la cosa più importante per ottenere una sana e buona bevanda funzionale è la scelta degli ingredienti, che deve essere naturale al 100% se fatti in casa. Ci si potrà recare quindi in erboristeria e sbizzarrirsi nel comprare diverse piante per infusi, chiedendo consigli su quali possano essere gli ingredienti che meglio si prestano agli effetti benefici che volete apportare al vostro corpo. Oppure, potete visitare semplicemente il supermercato e comprare bustine già pronte per infusi e tisane e aggiungere a questa base la vostra bibita o il succo che più preferite, creando con le vostre mani il drink che più vi aggrada.

Sono diversi i mix di erbe aromatiche che si possono usare come miscela per decotti e tisane che andranno a costituire la base dei drink funzionali:

-la betulla, la menta e l’ononide spinosa per esempio hanno proprietà benefiche rispetto alla diuresi ed aiutano a drenare i liquidi e le scorie in eccesso. Contrastano la sensazione di gonfiore e si sposano bene con una fetta di cetriolo e il ginger ale.

-la curcuma, il tarassaco e la camomilla assieme invece aiutano ad eliminare le tossine. Questo infuso, miscelato con il pompelmo rosa è un vero toccasana.

-la moringa che contiene amminoacidi essenziali, vitamine, sali minerali e antiossidanti, previene l’invecchiamento della pelle. Non solo, aiuta anche a rinforzare il sistema immunitario e a controllare l’ipertensione. Assieme al lemongrass e a del succo di mirtillo è un potente energizzante!

 

Questi sono solo alcuni esempi di drink funzionali, ma esistono davvero molte combinazioni di sapori adatti ad ogni tipo di esigenza e gusto! Non vi resta che sperimentare e allenare la fantasia per rendere le vostre pause quotidiane più sane, gustose e dissetanti!